Dettaglio news

23/09/2017

Incontro al Ministero della Funzione Pubblica


Sono stati distribuiti due testi. Uno contenente le modifiche al D.lgs. n.150 e il secondo con le modifiche al 165. L’introduzione della Madia si è basata su tre punti:
1) eliminazione del precariato dalla PA;
2) riapertura della stagione contrattuale;
3) rilancio delle relazioni sindacali.
Non avendo avuto modo di conoscere in anticipo i testi il mio intervento, anche a nome della CODIRP si è focalizzato su questi punti:
-invecchiamento nella PA con rischio di paralisi in molti settori;
-richiesta di rendere effettivi ed esigibili i tre principi enunciati dalla Madia nell’introduzione;
-necessità di coniugare l’eliminazione del precariato con l’eccessivo e indiscriminato ricorso alle esternalizzazioni;
-necessità di ricostruire l’immagine della PA e della Dirigenza troppo spesso additata, ingiustamente al pubblico ludibrio;
-richiesta di inserire anche la Dirigenza Sanitaria (Psicologi, Farmacisti, Biologi ecc.) e Medica (compresi i medici dell’INPS) nei processi di stabilizzazione. Nei testi consegnati non è previsto ma la Madia ha ufficialmente preso l’impegno ad inserire i nostri Profili, all’inizio esclusi perché si tratta di stabilizzare nella qualifica dirigenziale;
-problematiche relative alla Dirigenza scolastica (perequazione interna ed esterna);
-formazione;
-procedimenti disciplinari da far rientrare nel sistema di relazioni sindacali.
Adesso prepareremo le richieste di modifica ai testi in esame.


« Torna a IN PRIMO PIANO


Credits: BurĂ² Designing Web