15/01/2018

delibera Rovigo applicazione sentenza corte di cassazione



...., con sentenza in data 12.9.2017 (R.G.N. 18677/2012 - 30222), la Suprema Corte di Cassazione, a Sezioni Unite Civili, nel ricorso promosso dalla Azienda Ulss 12 Veneziana (attuale  Aulss 3 Serenissima) nei confronti di alcuni Dirigenti dipendenti del ruolo Sanitario, in  merito alle corrette modalità di determinazione del Fondo di Risultato ex art 61, comma 2, CCNL 5.12.1996, quadriennio contrattuale 1994/97, relativo alla dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del SSN  si è pronunciata definendo il seguente “principio di diritto”: “per ‘quote teoriche spettanti’ di cui all’art. 61, comma 2, CCNL 1994/97 relativo alla dirigenza sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del SSNN del 5.12.1996, si intendono quelle determinate secondo quanto previsto dal D.P.R. n. 384/1990 sulla base del valore unitario del plus orario determinato ex art. 61 comma settimo, moltiplicato per il numero massimo delle ore di plus orario consentito (ex art. 61 comma secondo) e per le unità di personale impegnato nell’attività incentivata: la riduzione del 30% prevista dall’art. 8 L. 537/1993 si deve applicare una volta determinata la quota massima spendibile ricostruita alla luce dei criteri prima indicati”;
 
E’ stata quindi effettuata una ricognizione d’ufficio, in merito agli effetti dell’applicazione dei criteri sopra fissati dalla Suprema Corte di Cassazione rispetto all’ammontare del Fondo in questione come da ultimo provvisoriamente determinato con la citata deliberazione D.G. n. 550 del 11.5.2017 ed è risultata una sostanziale differenza di valori, come riportato nella scheda allegata, parte integrante del presente provvedimento;
 
Per quanto sopra esposto, a parziale modifica della succitata deliberazione D.G. n. 550 del 11.5.2017, si propone di rideterminare provvisoriamente per l’anno 2017 il Fondo per la retribuzione di risultato e per la qualità della prestazione individuale, ex art. 10 del CCNL 06.05.2010, rispettivamente per la Dirigenza Sanitaria,  per la Dirigenza Professionale, Tecnica ed Amministrativa e per la Dirigenza delle Professioni Sanitarie Infermieristiche, per gli importi indicati nella scheda allegata, parte integrante del presente provvedimento, con riserva di procedere con successivo provvedimento alla determinazione definitiva dell’ammontare complessivo dei fondi contrattuali delle tre aree di contrattazione per l’anno 2017. 
 
 
IL DIRETTORE GENERALE
 
PRESO ATTO che il Coordinatore della Struttura proponente, competente dell’istruzione dell’argomento in questione, ha attestato l’avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale;
 
 
 Deliberazione del Direttore Generale n.  1727 del 28/12/2017 pagina 2 di 6
Deliberazione n. 1727                                        del 28/12/2017                                                                         Pag. 3
 
 
ACQUISITI i pareri favorevoli del Direttore Sanitario, del Direttore Amministrativo e del Direttore dei Servizi Socio-Sanitari ai sensi dell’art. 3 del D.Lgs 502/92 e s.m.i. e dell’art. 16 della L.R. n. 56/94 e s.m.i.;
 
VISTA la Sentenza della Suprema Corte di Cassazione Sezioni Unite Civili del 12.9.2017 (R.G.N. 18677/2012 - 30222);
 
VISTO l’art. 8 della L. 537/1993;
 
VISTO l’art. 61, comma 2, CCNL 5.12.1996, Dirigenza SPTA, quadriennio 1994/97, I biennio economico;
 
VISTO il D.P.R. n. 384/1990.
 
 
DELIBERA
 
 
1. a parziale modifica della scheda “Allegato 2 SPTA” della propria deliberazione n. 550 del 11.05.2017 ad oggetto: “Determinazione provvisoria dei fondi contrattuali delle aree della Dirigenza MedicoVeterinaria, Sanitaria, Professionale, Tecnica ed Amministrativa e del Comparto dell’ULSS n. 5 – Anno 2017”, per le motivazioni esposte in premessa, di rideterminare provvisoriamente, per l’anno 2017, il Fondo per la retribuzione di risultato e per la qualità della prestazione individuale ex art.10 del CCNL 06.05.2010, rispettivamente per la Dirigenza Sanitaria e per la Dirigenza Professionale, Tecnica ed Amministrativa e per la Dirigenza delle Professioni Sanitarie Infermieristiche, secondo gli importi indicati nella scheda allegata al presente provvedimento. 
 
2. di riservarsi di procedere con successivo provvedimento alla determinazione definitiva dell’ammontare complessivo dei fondi contrattuali delle tre aree di contrattazione per l’anno 2017. 
 
UOC GESTIONE RISORSE UMANE Ufficio Economico – Previdenziale Responsabile del procedimento: Dott.ssa Monica Cattelan
 
                                                                        * * * * * 
 
Pareri favorevoli in quanto di competenza:
 
IL DIRETTORE AMMINISTRATIVO   
 
     Avv. Gianluigi Barausse    
 
                                                                                                                                                         IL DIRETTORE SANITARIO   
 
      Dott. Edgardo Contato
 
 
 Deliberazione del Direttore Generale n.  1727 del 28/12/2017 pagina


20/06/2014

AUPI




Credits: Mediacy